L’anima in circuito… la nostra Ferrari!

LA FIAMMANTE MONOPOSTO

 

L’anima è la strabiliante
rossa monoposto,
dono della potenza divina,
per superare il tortuoso
e contorto circuito della vita.
Chi lo supera sicuro e veloce
a pieni giri senza penalità,
sfoggiando abilità di guida
con nervi ben saldi,
si guadagna la protezione
del mantello divino
con l’alloro di pilota dell’anima e,
con un pizzico di umana vanagloria,
la corona d’alloro di poeta
delle follie della vita.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La fiammante monoposto

L’anima è la strabiliante
rossa monoposto,
dono della potenza divina,
per superare il tortuoso
e contorto circuito della vita.
Chi lo supera sicuro e veloce
a pieni giri senza penalità,
sfoggiando abilità di guida
con nervi ben saldi,
si guadagna la protezione
del mantello divino
con l’alloro di pilota dell’anima e,
con un pizzico di umana vanagloria,
la corona d’alloro di poeta
delle follie della vita.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La dieta vitale

Per vivere a lungo
basta respirare
ed un bicchier di vino
per fantasticare.
Ci penserà un enzima
a farti rinsavire
ma poi devi tanto camminare
indi soltanto sentire
l’odor del mangiare…
ma che campi a fare!
Non ti resta allor che amare
con un rapporto non banale
ma d’intesa sentimentale
senza però farneticare
se divien conflittuale.
E’ questa la tua dieta vitale
di sapore spirituale
che ti farà vivere
alla luce solare
senza il quotidian desio
di dover desinare
e basterà un goccio… divino
per farti delirare.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La donna vitale

Di questi tempi necessita la diagnosi di donna! Tra uomo e donna, dignità e diritti paritari a parte, per fortuna c’è ancora qualche piccola differenza! Vanno legalizzate, però, le coppie di fatto come “unioni sentimentali” e non certo matrimoniali, perché il matrimonio è una sacra istituzione che serve a trasmettere l’amore, l’anima e la vita, indissolubile veste spirituale della luce divina. Da queste premesse nasce la famiglia, salvaguardia mentale dei nostri figli! Queste considerazioni le ho ben acquisite sul campo da antico medico di famiglia, anche scrittore di morale, autore de “La luce dell’anima” per promuovere tempi migliori! Se i miei colleghi non si fossilizzano tra note, piani e principi attivi e, finalmente, mi danno una mano, noi medici di famiglia diventeremo gli artefici di una civiltà e di una società migliore, emarginando anche politici (confusi, avanti negli anni!) con certificati di non idoneità alla “cosa pubblica”!

Donna mia fatale,
tra amor folle e fugace
ormai non trovo pace,
allor lasciati toccare
mi devo rianimare…
basta sol che senta
la tua anima pulsare.
Ma ti devi spogliare
per farti visitare
alfin di ispezionare
la simmetria del tuo corpo
indi palpare
l’armonia delle tue forme
ed infin auscultare
la melodia del tuo cuore.
Sono un medico all’antica
e, senza la buia ecografia,
a me la diagnosi di donna
piace farla dal vivo
alla luce del suo dolce sorriso. 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il centravanti alato

Dalle follie materne
alle fantasie paterne
adesso con le poesie
non mi riconosco più
e allor mi domando
chi veramente sia
ma sempre mi rispondo
ancor non so chi sia.
Non sono uno scienziato
né uno stinco di santo
ma uno scrittore soltanto
che nottetempo scrive
sotto strana dettatura
di uno spirito vivace
prima tanto procace,
poi sempre più audace
che mai mi dà pace.
Io mi riconosco solo
gran calciatore,
attaccante nato
sin troppo celere
da sembrar alato
sicché per i gol
fui sempre negato.
M’inventai, però,
centravanti di movimento e,
con i miei assist vincenti,
si cominciò a segnare
anche a porta vuota.
Di questi tempi, invece,
con l’età che avanza,
sto realizzando
solo belle scritture
per evitare che in tanti,
dopo terrena arsura,
finanche sprofondino
nel pieno della calura. 
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail