Il gusto della pizza… in versi!

Lungomare di Napoli in festa e sulla pizza della Regina (la margherita) dal “fiordilatte orchidea” (marchio familiare sponsor della manifestazione)… il profumo dei versi!

 

La pizza sopraffina

 

Da tempo canto una musa
dal cognome diffuso
piuttosto famoso…
specie per le pizze,
ma lei è di tutt’altro ramo,
buono per il forno a legna
ed allor anche la pizza,
al pari della musa,
diventa una prelibatezza
tutta da gustare.

 

 

L’atleta dei due mari

 

Dalla città delle cozze
alla patria della pizza,
caro nipote,
sei un bel piatto misto
non certo da mangiare
ma con tanti bei sogni
finalmente da realizzare.
Tuo padre nuotò
con alterna fortuna
ma tu che hai nel sangue
un po’ dei due mari
qualcosa alla fine
mi farai sognare.
Basterà far ricorso
ai geni di tuo nonno
che, con tanta volontà,
da sempre se la combatte
davvero in ogni campo.
Solo così
un alloro olimpico
sarà alla tua portata
sperando che non diventi
la solita frittata.
Intanto la venuta
di tuo fratello mi ispirò
scritture di morale
mentre tu, tra cozze,
frittate e pizze,
mi stimoli soltanto
la solita fame di… conquiste
di corone, allori e medaglie.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La chioma dei sensi

L’albero della conoscenza
è la chioma dei sensi che,
per tronchi e rami,
rinverdisce il fogliame,
sviluppa la corteccia
e ravviva la mente
dalla materia grigia…
nasci tra vista e udito,
indi senti l’olfatto,
ma hai già gusto e tatto.
Con sensazioni e percezioni
incomincia il pensiero,
primi passi della mente
che appena elabora
ti regala l’idea
per formulare l’ideale.
E dai sensi dal vivo,
lungo vaghe impressioni
e vere informazioni,
diventi pure tu
un albero della vita
con radici esterne
che collegano la tua testa
con il mondo che ti gira intorno.
Conseguono le conoscenze
da cui sviluppi la memoria,
acquisisci la cultura e,
se ben capisci le cose,
hai pure l’intelligenza
per delineare la scienza,
che illuminata è sapienza
e sublimata ti dona l’arte.
Siam così tra le alte sfere
della pura ispirazione
a stretto contatto con la verità
mentre a noi comuni mortali,
senza il privilegio di tali fortune,
resta invece il presidio della fede,
cieca fiducia nella verità.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’anima in circuito… la nostra Ferrari!

LA FIAMMANTE MONOPOSTO

 

L’anima è la strabiliante
rossa monoposto,
dono della potenza divina,
per superare il tortuoso
e contorto circuito della vita.
Chi lo supera sicuro e veloce
a pieni giri senza penalità,
sfoggiando abilità di guida
con nervi ben saldi,
si guadagna la protezione
del mantello divino
con l’alloro di pilota dell’anima e,
con un pizzico di umana vanagloria,
la corona d’alloro di poeta
delle follie della vita.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La fiammante monoposto

L’anima è la strabiliante
rossa monoposto,
dono della potenza divina,
per superare il tortuoso
e contorto circuito della vita.
Chi lo supera sicuro e veloce
a pieni giri senza penalità,
sfoggiando abilità di guida
con nervi ben saldi,
si guadagna la protezione
del mantello divino
con l’alloro di pilota dell’anima e,
con un pizzico di umana vanagloria,
la corona d’alloro di poeta
delle follie della vita.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La dieta vitale

Per vivere a lungo
basta respirare
ed un bicchier di vino
per fantasticare.
Ci penserà un enzima
a farti rinsavire
ma poi devi tanto camminare
indi soltanto sentire
l’odor del mangiare…
ma che campi a fare!
Non ti resta allor che amare
con un rapporto non banale
ma d’intesa sentimentale
senza però farneticare
se divien conflittuale.
E’ questa la tua dieta vitale
di sapore spirituale
che ti farà vivere
alla luce solare
senza il quotidian desio
di dover desinare
e basterà un goccio… divino
per farti delirare.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail