La Triade Divina

La indissolubilità e la indivisibilità della Triade Divina è data dalla intercambiabilità dei suoi Tre Fattori:

La Verità è la Luce dell’Amore

La Verità è l’Amore della Luce

L’Amore è la Luce della Verità

L’Amore è la Verità della Luce

La Luce è l’Amore della Verità

La Luce è la Verità dell’Amore

 

Nel nome del Padre (Verità), del Figlio (Amore) e dello Spirito Santo (Luce)

 

LA PASSWORD DELLA VITA

La LETTURA (fonte istruttiva) della SCRITTURA (leggi morali e scientifiche) porta alla CULTURA (completa formazione educativa), base ideale della politica per la CIVILTA’ in una SOCIETA’ migliore.

Le ESPERIENZE della vita:

1- SENSAZIONI sono le impressioni dei sensi (elaborazione talamica)

2- PERCEZIONI sono le informazioni dei sensi (elaborazione corticale)

3- RIFLESSIONI (valutazioni con il presidio del sistema spirituale/anima)

4- SENTIMENTI sono i sensi dell’anima (triplice coscienza: vigile-cogito ergo sum/ESISTO, consapevole-amo e sempre sarò/PER AMARE, morale-gnothi sautòn/VERAMENTE) verso il prossimo, sono “il sentire il pathos” (partecipazione emotiva) in simpatia (affetto e amore), in antipatia (gelosia, invidia, risentimento, rancore e odio) e in empatia (pietà, carità e bontà).

5- EMOZIONI sono moti interiori, vere pulsazioni (spesso accelerate) della vita e talora, etimologicamente (e-movere), muovono le lacrime dai sentimenti con brividi d’amore, fremiti mentali e battiti (o scrupoli) di coscienza cui conseguono, rispettivamente, bollori, tremori e umori.

Queste ESPERIENZE sono il presupposto della CONOSCENZA (cogito, ragione, intelletto, sapienza e contemplazione) per comprendere la VITA nei suoi stadi (evoluzione della specie umana, dal buio alla Luce e dalla polvere alla Verità):

1- vegetativa-solare (fotosintesi clorofilliana)
2- animata-istintiva (cervelletto, bulbo e midollo spinale: cervello primitivo-archipallio)
3- animale-emotiva (sistema limbico: cervello intermedio-paleopallio)
4- cosciente-riflessiva (corteccia cerebrale: cervello superiore-neopallio con il raziocinio della ragione)
5- illuminata-intellettiva (corteccia associativa: cervello eccelso-ultrapallio con l’idealismo dell’intelletto e la luce della sapienza).

LA SCALA DELLA CONOSCENZA
(la scala dei fantasmi con il gradiente di luminosità)

Il corpo è il fantasma della materia
(Il grigiore del cogito)

Lo spirito è il fantasma del corpo
(Lo splendore della ragione)

L’anima è il fantasma dello spirito
(Il bagliore dell’intelletto)

La luce è il fantasma dell’anima
(Il fulgore della sapienza)

La verità è il fantasma della luce
(L’immacolato candore della contemplazione)

Questa chiave vitale con profonde radici filosofiche-religiose l’ho compilata da ex sistemista, amante del metodo cartesiano, che predilige la ragione con le sue quattro regole fondamentali:
evidenza (casistica, statistica), analisi, sintesi e enumerazione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail